Prenota
ita

curiosità

  • L'Illustre Inquilino

    Uomo colto con una grande passione per la letteratura, intimo amico del poeta Gaspare Gozzi, Marco Foscarini fu il 117° Doge della Repubblica di Venezia. Detto ‘Il Gran Cagnesco’ per il suo fare serioso, rimase in carica un solo anno e venne ricordato per le straordinarie capacità oratorie, accreditandosi come uno degli uomini più brillanti ed ingegnosi della storia della Serenissima.

  • Il Palazzo

    La costruzione della splendida dimora signorile che ospita oggi l’Hotel Palazzo Giovanelli si deve alla famiglia dei Coccina. Venduto nel 1581 alla famiglia fiorentina di Luca Antonio Giunta, la dimora venne ereditata dai Foscarini in seguito al matrimonio di due fratelli con le discendenti dei Giunta. Nel 1755 fu affittata alla famiglia Giovanelli.